Consigli per le Aziende, investite nel Cinema e nelle Serie TV. Una pubblicità che durerà per sempre!

Oggi vediamo cinque modi in cui un’azienda può investire nel cinema e nell’audiovisivo:

  1. Coproduzione: Questo comporta la stesura di un contratto di associazione in partecipazione o un contratto di cointeressenza, con la partecipazione agli utili e alle perdite.
  2. Investitore esterno (Tax Credit): Questo è un incentivo fiscale per le aziende private che vogliono investire nel cinema, anche se non fanno parte della filiera cinematografica e/o audiovisiva. Le aziende che investono possono recuperare fino al 40% come credito verso lo Stato e partecipano ad una quota di utili derivanti dallo sfruttamento economico dell’opera.
  3. Product Placement: Questa è una forma di pubblicità indiretta che consiste nell’inserire un brand/prodotto all’interno di una narrazione cinematografica. Può essere visuale, verbale o integrato. Investire in Product Placement significa raggiungere un pubblico ampio e diversificato con una spesa contenuta.
  4. Sponsorizzazione: Questa è un’attività di comunicazione e di promozione attraverso la quale un’azienda fornisce supporto al soggetto produttore di un evento culturale. Ha un ruolo più passivo rispetto al product placement e prende in oggetto l’intera opera.
  5. Benefici Fiscali: La sponsorizzazione essendo un’acquisto di servizi è soggetta a IVA, per cui il beneficiario dello sponsor deve emettere regolare fattura. Le spese di sponsorizzazione sono assimilabili alle spese di pubblicità e di rappresentanza e quindi interamente deducibili secondo le modalità previste dalla legge per ciascuna tipologia di spesa.

Abstract:

In generale, investire nel cinema e nell’audiovisivo offre alle aziende l’opportunità di promuovere la propria attività attraverso canali di comunicazione innovativi, allargare il mercato ad aree strategiche per il proprio business, creare e rafforzare un business network tra imprese, e diventare protagonisti dello sviluppo culturale del territorio.

Normativa

La legge 223/90, all’art. 8, co. 13, 14 e 15 normativizza il contratto di sponsorizzazione.

*TAX CREDIT per investitori esterni e distributori: art. 1, comma 325, L. 244/2007 e D.M. 21.1.2010

*Normato dal D.Lgs. n. 28 del 22 gennaio 2004, noto come Decreto Urbani (art 9).